Sappiamo quanti sia facile che si diffonda un virus nella rete e a maggior ragione dobbiamo prestare attenzione a Facebook dove grazie alla polizia postale si scopre che rischi di “infettare” il proprio computer anche tramite la sola chat con un utente infettato.

Questo il post su Facebook della Polizia Postale per informare la rete:“Vi ritrovate taggati in un video o in una foto da un vostro amico (si tratta quasi sempre di pornografia) solo che il vostro amico non ne sa nulla e se, incuriositi, cliccate sul link, il vostro pc sarà infettato da un virus. Innanzitutto evitate di cliccare su link che vi sembrano strani (possibile che un mio amico mi tagghi in un video porno sulla mia bacheca?). Installate un buon antivirus aggiornato“.

Insomma consigli importanti con alla base sempre un buon Antivirus anche nel caso non abbiate Facebook è comunque estremamente necessario, poi non vi fate incuriosire da strani post in cui vi ritrovate taggati insieme a molte altre persone e soprattutto avvertite chi vi abbia taggato a sua insaputa.